I pericoli delle app

Le app possono nuocere gravemente alla salute del portafogli, quindi attenzione a dove lasciate i vostri smartphone e Tablet con password memorizzata: un bimbo di 7 anni ha speso 4000 £, circa 5000 € giocando…

Minori e tecnologia – il punto di vista…

Kaspersky Lab, un’azienda informatica leader mondiale per le proprie soluzioni di sicurezza e protezione dei device digitali di privati e aziende, impegnata anche sul fronte dei sistemi di parental control, ha realizzato un sondaggio (somministrato solo…

Scratch e Scratch jr

Scratch è un linguaggio di programmazione visuale sviluppato al MIT Media Lab e reso disponibile online e offline attraverso una piattaforma che consente a chiunque di creare e condividere veri e propri programmi. E' stato progettato…

Sexting

Il sexting , termine coniato dalla fusione delle parole inglesi sex e texting (in inglese in questo contesto il sostantivo text è equivalente alla parola sms), consiste nello scambio di foto o video a sfondo…

Pinterest

Nato nel 2010 per mano di Evan Sharp. Il nome deriva dall’unione di Pin (appendere) e interest (interesse). Pinterest può essere fondamentalmente considerato un social network che permette ai propri utenti di creare delle proprie bacheche (board) dove raccogliere…

Gli acquisti in-app

All'interno di alcune app è possibile acquistare contenuti o servizi aggiuntivi. Di seguito vengono riportati alcuni esempi di acquisti in-app: ◾ Una spada che ti dà più potere in un gioco ◾Un codice che sblocca…

Snapchat

Snapchat è un sistema di messaggistica pubblica e privata. Snap in italiano significa Schiocco. Nasce qualche anno fa con l’intenzione di scambiare file che dopo un determinato lasso di tempo si sarebbero auto eliminati: per…